Calcio finale Europa League 2020-2021, il Villarreal alza il trofeo
Sport

Calcio finale Europa League 2020-2021, sorpresa: il Villarreal alza il trofeo

Sovvertendo il pronostico, il Villarreal ha vinto l’Europa League 2020-2021 battendo in finale, ai calci di rigore dopo ben 20 tiri dal dischetto, il quotato Manchester United con il risultato di 11 a 10.

Agli ordini del mister Unai Emery, e sotto la direzione dell’arbitro francese Clément Turpin, il Villarreal è sceso in campo dal primo minuto con Rulli, Foyth, Albiol, Pau Torres, Pedraza, Yeremi Pino, Capoue, Dani Parejo, Trigueros, Bacca e Gerard Moreno. Mentre l’allenatore del Manchester United Ole Gunnar Solskjær ha opposto dall’inizio De Gea, Wan Bissaka, Lindelof, Bailly, Shaw, Pogba, McTominay, Rashford, Bruno Fernandes, Greenwood e Cavani.

Villarreal-Manchester United, la vincono gli spagnoli ai calci di rigore dopo una serie infinita

Il primo tempo si è chiuso con il Villarreal in vantaggio per 1 a 0 grazie alla rete che è stata messa a segno da Gerard Moreno al 29esimo minuto. Nella ripresa, al minuto 55, arriva il gol del Manchester United con Edinson Cavani che riporta il match prima in parità, e poi ai tempi supplementari durante i quali, allo stesso modo, non succede più nulla.

Si va allora ai calci di rigore. Con la lotteria dei tiri dal dischetto che premia il Villarreal. Dopo una serie infinita, infatti, il portiere del Manchester United De Gea si fa parare il tiro dal dischetto dal collega Rulli. Finisce 11 a 10 per il Villarreal che, alla prima finale di Europa League, la vince e lotterà così in Champions League 2021-2022 nella prossima stagione calcistica. Tra Coppa Uefa ed Europa League, riporta il sito Gazzetta.it, il Villarreal è la settima squadra della storia ad alzare il trofeo senza aver mai perso durante tutto il torneo.

Potrebbe piacerti...