Twitter Blue, la versione a pagamento del social scalda i motori
Tecnologia

Twitter Blue, la versione a pagamento del social scalda i motori

Scalda i motori Blue, la versione di Twitter a pagamento. Su iPhone e su iPad, riporta Ansa.it, il servizio Blue di Twitter è già apparso anche se per ora non è attivabile e quindi non è sottoscrivibile ad un costo che dovrebbe essere pari a 2,99 dollari al mese.

Twitter Blue, quali sono i vantaggi di diventare un utente a pagamento?

Chiaramente il lancio di Blue non cambia le carte in tavola per chi fino ad oggi ha utilizzato Twitter gratis e vorrà continuare a farlo senza pagare anche in futuro. Ma quali sono i vantaggi per chi sottoscrive Twitter Blue? Al riguardo c’è da dire che una delle funzioni di Blue, che gli utenti gratis non avranno, dovrebbe essere quella di poter modificare i tweet che sono stati già inviati.

Per il resto Blue permetterà agli utenti Twitter paganti un accesso preferenziale alle conversazioni più popolari, ed anche a servizi ed a strumenti per salvare e per gestire i tweet propri e quelle degli altri andando oltre la funzione relativa ai ‘Segnalibri’ che è presente sul social gratuitamente.

Da Blue a Twitter Super Follows, ecco come la piattaforma di microblogging sta cambiando

Parallelamente al servizio Blue, riporta altresì l’agenzia di stampa Ansa, Twitter sta portando avanti pure ‘Super Follows‘ per i creatori di contenuti che, a loro volta, pagando una tariffa mensile molto contenuta potranno accedere ad una gamma di contenuti aggiuntivi. Ma, rispetto a Blue, al momento il lancio di Twitter Super Follows non dovrebbe essere imminente o comunque non dovrebbe avvenire a breve in quanto non ci sono indiscrezioni al riguardo e nemmeno delle date ufficiali di lancio.

Potrebbe piacerti...